Situazione della razza

Relativamente all’Italia la razza registra un notevole numero di nascite, che si aggira intorno ai 1500 cuccioli l’anno. Nonostante ciò, probabilmente per la cura particolare del mantello che il Maltese richiede, i numeri di soggetti iscritti in Esposizione non sono molti.

Attualmente ci sono buoni allevamenti Italiani, che stanno lavorando bene, ottenendo soddisfacenti risultati anche e soprattutto in campo Internazionale.

Oggi giorno, la popolarità del Maltese, oltre che negli Stati Uniti d’America, dove è allevato bene da diversi anni, è nei Paesi Asiatici, specialmente in Korea, Giappone e Tailandia. Basti pensare che in Korea è una delle razze che registra il maggior numero di nascite all’anno. Come tante razze popolari, il problema purtroppo comune è, che nella stessa Korea, si vedono soggetti troppo piccoli di taglia, con canne nasali eccessivamente corte, che poco hanno a vedere con le caratteristiche tipiche della razza, descritte dallo standard.

Club di razza e Standard:

Il Club del Bolognese e Maltese ha organizzato, sin dalla sua costituzione, diversi seminari, non solo in Italia, ma anche all’estero, sia relativi all’interpretazione dello standard di razza, che riguardanti toelettatura e handling ed incontri con soci, allevatori ed amanti delle due razze. Si riporta qui lo standard di razza, con i commenti a cura del giudice Francesco Cochetti, che sono frutto della sua lunga esperienza di giudizio in tutto il Mondo. Resta inteso che il riferimento ufficiale del Maltese è lo standard della F.C.I., attualmente in vigore.