Campionato Sociale

Regolamento Campionato Sociale

 

Il Club del Bolognese e Maltese istituisce il Campionato sociale per le razze da lui rappresentate con il seguente regolamento :

1 Al Campionato sociale possono partecipare soltanto soggetti di proprietà dei soci del CBM.

2 Il Campionato sociale è annuale e tiene conto dei punteggi ottenuti nei raduni e nelle speciali organizzati dal CBM con il patrocinio dell’ENCI nel corso dell’anno solare 1 gennaio 31 dicembre. Sono escluse dal computo del punteggio i raduni e le speciali delle razze Italiane organizzate direttamente dall’ENCI.

3 Il titolo di campione sociale adulto e di campione sociale giovani sarà attribuito ai soggetti maschio e femmina che avranno raggiunto il maggior punteggio sommando i punti ottenuti nelle suddette manifestazioni.

4 I punti nelle esposizioni speciali e nei raduni organizzati dal CBM con il patrocinio dell’ENCI sono cosi assegnati :

BOB e BOS 7 punti

Cac e primo classificato campioni e giovani 5 punti

Ris Cac e 2 classificato nelle classi campioni e giovani 3 punti

Primi classificati nelle classi libera –intermedia senza

assegnazione del Cac 2 punti

Se nel raduno o nella speciale sono presenti più di 30 cani al BOB e al BOS 1 punto in più.

Il punteggio finale di ogni soggetto dovrà comprendere i punti ottenuti ad almeno tre gare nelle classi giovani, intermedia, libera, campioni.

I punti devono essere acquisiti con tutti giudici differenti. Qualora nel corso dell’anno solare una manifestazione valida per l’assegnazione dei punti fosse giudicata una seconda o più volte da uno stesso giudice potrà essere acquisito un solo punteggio.

5 I punti del BOB e del BOS non sono cumulabili con quelli ottenuti nella classe di appartenenza.

6 Nel caso in cui due o più soggetti, alla fine del ciclo e dei raduni e speciali, abbiano raggiunto lo stesso punteggio, vince quello esposto il minor numero di esposizioni.

7 Nel caso di ulteriore parità prevale il soggetto che ha conseguito il maggior numero di BOB o BOS.

8 In caso di ulteriore parità, prevale il soggetto che ha conseguito il punteggio più alto nell’esposizione con il maggior numero di cani presenti.

9 La classifica verrà stilata dalla segreteria su indicazioni del Presidente del CBM e verrà pubblicata sul sito ufficiale. Eventuali reclami sulla classifica stilata dovranno, a pena di decadenza, essere inviati per iscritto alla segreteria del CBM entro il 31 gennaio dell’anno successivo con accluse la fotocopia dei giudizi e del libretto delle qualifiche. Sul reclamo giudicherà il consiglio direttivo del CBM. Il giudizio del Consiglio Direttivo è insindacabile.

10 La premiazione avverrà in occasione dell’assemblea annuale dei soci dell’anno successivo.

11 Il Consiglio direttivo del CBM rilascerà un Diploma ai soggetti che hanno ottenuto il titolo di Campione sociale e provvederà a farne regolare comunicazione all’ENCI.

12 Il Titolo di Campione Sociale può essere conseguito solo una volta per ciascun soggetto.

The President

Stefano Paolantoni